La Conferenza sulle politiche territoriali in Africa

Condividi su:
Pin Share

Il CLPA La Conferenza sulle Politiche del territorio in Africa, The Conference on Land Policy in Africa – , è un evento biennale organizzato dall’ALPCThe African Land Policy Centre -, un progetto congiunto che coinvolge la Commissione dell’Unione Africana, la Commissione Economica delle Nazioni Unite per L’Africa e la Banca Africana per lo Sviluppo.

ALPC conference.

Si tratta un importante appuntamento per il progresso economico dell’Africadi cui abbiamo il piacere di parlare – il cui obiettivo è di incentivare e consentire l’utilizzo della terra per dare maggiore impulso al processo di sviluppo del continente africano.

Lo scopo che si prefigge è di approfondire e diffondere le conoscenze sulle politiche del territorio in Africa attraverso un migliore accesso alle informazioni in materia e attraverso la definizione e l’attuazione di piani di intervento ben definiti.

Chi partecipa al CLPA

I partecipanti alla conferenza sono ricercatori, rappresentanti di Governo e parlamentari, agricoltori, rappresentati della società civile e del settore privato, partner per lo sviluppo e professionisti che lavorano con il territorio.

Cos’è il CLPA

Si tratta di una piattaforma attraverso cui è possibile presentare i risultati di ricerca e che serve per focalizzare l’attenzione di tutte le parti direttamente interessate sulle questioni che riguardano lo sviluppo di politiche per il territorio, la loro attuazione e il loro monitoraggio.
Si tratta anche di una grande occasione per facilitare il networking e per mostrare nuove iniziative e le nuove proposte di lavoro.

Un po’ di storia

La prima edizione del CLPA risale al 2014 ed era incentrata su temi riguardanti la terra, l’agricoltura e il mondo degli investimenti.
La seconda edizione si è tenuta nel novembre del 2017 con temi, la gioventù, l’occupazione e la terra.
L’edizione più recente è del 2019 e verteva sul problema di sconfiggere la corruzione nel settore territoriale.

La conferenza del 2021

La prossima edizione si svolgerà a Kigali, in Ruanda, dal 2 al 4 novembre, ed avrà un formato ibrido, unendo sia sessioni e collegamenti online che incontri in presenza.
Il tema di quest’anno sarà “Il Governo del territorio per la salvaguardia dell’arte, della cultura e del patrimonio verso l’Africa che vogliamo

Clpa 2021 in Africa.

Il tema scelto si allinea con la Dichiarazione dell’Unione Africana del 2021, ovvero “Arte, cultura e patrimonio: leve per costruire l’Africa che vogliamo“, sintetizzata nel punto 5 dell’Agenda 2063 quale obiettivo per l’Africa che verrà.
La conferenza verterà sulle dimensioni culturali che ha la terra nella tradizione africana e si concentrerà sulle potenziali iniziative da intraprendere per garantire mezzi di sussistenza, crescita economica e sviluppo sostenibile attraverso l’applicazione dell’economia creativa sia negli ambienti rurali che in quelli urbani.

Si concentrerà anche sulla promozione dell’innovazione e sulla stimolazione del valore sociale ed economico attraverso la creatività, il talento, il capitale intellettuale, le espressioni delle arti e l’imprenditoria culturale sempre secondo quanto previsto nell’Agenda 2063.

L’edizione di quest’anno, seguendo le linee del suo tema, adotterà un approccio sia sperimentale che scientifico ed è stata progettata per coinvolgere un’ampia gamma di tematiche.

L’obiettivo del CLPA del 2021

L’intento è di generare il massimo interesse per i temi attuali della politica del territorio in una vasto ventaglio di attori politici africani.
Come detto, il format della conferenza sarà un ibrido: vedrà la partecipazione degli interessati sia online che fisica nella sede di Kigali.
Ci saranno sessioni in plenaria e sessioni parallele, saranno previste masterclass, eventi pre-conferenza, eventi collaterali e mostre.
All’evento sarà data ampia visibilità attraverso i social media per raggiungere un pubblico ancora più ampio.

Africa Land Policy Centre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *