Inviato macchinario per la produzione di aria medicale

Condividi su:
Pin Share

Un’ottima notizia per il miglioramento delle nostre attività nell’ospedale di Ngozi.
E’ stato inviato in Burundi un’apparecchiatura per la produzione di aria medicale.
Il 40% dei neonati che nascono prematuramente soffrono di problemi respiratori dovuti all’immaturità dei polmoni.

L’apparecchiatura inviata, dal costo di 10.000 euro, verrà installata nel Centro di Neonatologia dell’Ospedale di Ngozi.

Servirà per produrre aria medicale e permetterà di somministrare l’ossigeno ai neonati con insufficienza respiratoria modulando la concentrazione secondo le loro necessità. In questo modo vengono evitate le possibili complicazioni – quali danni oculari o polmonari – che la somministrazione dell’ossigeno ad alte concentrazioni può provocare al nato pretermine.

Il macchinario costituisce un significativo plus per il miglioramento delle cure del reparto di Neonatologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.