Inaugurata l’aula virtuale per la formazione a distanza

Condividi su:

Uno dei punti fondamentali della nostra presenza in Burundi è l’aspetto formativo.

Fino dagli esordi della nostra presenza a Ngozi abbiamo organizzato degli eventi formativi in collaborazione con l’Università e l’Ospedale Regionale di Ngozi.

formazione a distanza

In particolare sono stati organizzati corsi di formazione continua rivolti al personale dell’ospedale, corsi di perfezionamento rivolti al personale medico e infermieristico dei centri sanitari della provincia di Ngozi e corsi nella facoltà di scienze infermieristiche dell’Università di Ngozi.

La pandemia da Covid 19  e la conseguente impossibilità di poter essere sul posto, ha limitato le nostre attività formative che tuttavia sono in parte proseguite grazie al nostro personale rimasto sul posto. Per fare fronte a limiti impostaci dall’epidemia Amahoro, con il contributo della Fondazione Chiesi, ha allestito un’aula virtuale all’interno del centro formativo dell’Ospedale.

Con questo nuovo strumento è possibile collegarsi e partecipare a eventi formativi a distanza e fare intervenire direttamente dei relatori durante dei corsi di aggiornamento.

L’apertura ufficiale dell’aula virtuale è avvenuta il 24 settembre in occasione del congresso sulle cure del neonato nei paesi a scarse risorse organizzato presso l’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste dal gruppo di lavoro sulle cure essenziali nei paesi a basse risorse della Società Italiana di Neonatologia. Il convegno ha visto la partecipazione delle principali Associazioni italiane che operano in ambito materno infantile nei paesi a scarso e medio reddito.

Formazione in Africa.

I relatori intervenuti hanno esposto i progetti che stanno realizzando in ambito neonatale mettendo a confronto i risultati e le problematiche. 

E’ stato realizzato un collegamento con traduzione simultanea tra l’aula del Burlo Garofolo dove si tenevano i lavori del convegno e l’aula virtuale di Ngozi. E’ stato così data la possibilità ai medici ed agli infermieri dell’Ospedale di Ngozi. di assistere in diretta ai lavori del convegno. Una delle relazioni è stata tenuta direttamente da Ngozi dal dottor Beyle Makunzi, psicologo del Centro di neonatologia e KMC dell’Ospedale di Ngozi.

E’ stata l’edizione zero di questo strumento didattico di cui il centro di formazione si è dotato e che ha permesso di verificarne la efficienza sotto il punto di vista tecnico e organizzativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *