Chi siamo

Carta d’identità

L’associazione Amahoro onlus è stata costituita in data 17 febbraio 2004   e  registrata presso l’Agenzia delle entrate di Verona con  Atti privati serie 3, num. 10080037 del 10/08/04.
E’ iscritta all’Anagrafe unica della Direzione regionale del Veneto Ufficio Accertamenti onlus in data 22/01/07, protocollo n. 2603.

Mission

L’ idea ispiratrice  del progetto è di dare l’opportunità ai Paesi in via di sviluppo di essere artefici della propria crescita, sviluppando sul posto iniziative formative in campo scientifico e tecnologico per formare professionalità in grado di migliorare le condizioni sanitarie e sociali dei paesi poveri.

Il progetto ha carattere sperimentale ed è finalizzato alla realizzazione di un modello di collaborazione scientifica e culturale tra paesi ricchi e poveri nell’ambito delle scienze biomediche.

Scopo

L’Associazione è senza fini di lucro ed opera per esclusive finalità di solidarietà sociale.
I componenti dell’Associazione pur avendo convinzioni, culture, religioni ed esperienze diverse, sono legati dalla volontà di favorire la pace e di migliorare le condizioni sociali economiche e sanitarie delle popolazioni dei paesi in via di sviluppo, attraverso la promozione della cultura e della formazione professionale, soprattutto ma non solo, nel campo universitario e delle attività assistenziali.
L’Associazione opera nei seguenti settori:
1) beneficenza;
2) istruzione;
3) formazione;
4) assistenza sanitaria;
5) assistenza sociale o socio sanitaria.

Status legale: onlus
Governance: Consiglio di Amministrazione, Presidente, Segretario Generale, Collegio dei Revisori
Aree d’intervento: Africa Sub-Sahariana (Burundi)
Sede legale: C/O Segreteria Scuola di Medicina  | Piazzale Ludovico Scuro
n. 10 – 37134   Verona
Sede amminstrativa: C/O Studio Dott. Gianni Lonardi Corso Porta Nuova n. 60  – 37122 Verona
Codice Fiscale: n 93166960232

Organi
Sono organi di Amahoro onlus:
– il Consiglio di Amministrazione;
– il Presidente e il Vice presidente;
– il Segretario;
– il Collegio dei Revisori dei Conti.

Il Consiglio di Amministrazione approva gli obiettivi ed i programmi della Associazione proposti dal Segretario e verifica i risultati complessivi della gestione della medesima.

Il consiglio di amministrazione è composto da:

Presidente: Prof. Filippo Rossi
Vice presidente: Prof. Ezio Maria Padovani
Segretario: Dott. Don Andrea Rossi
Consiglieri:
Arch. Gianfranco Arieti
Prof. Antonio Cevese
Dott.ssa Anita Conforti
Prof. Franco Diani
Dott. Pietro Solero
Prof.ssa Lucia De Franceschi

Il Presidente è il legale rappresentante della Fondazione, cura le relazioni con enti, istituzioni, imprese pubbliche e private e altri organismi, anche al fine di instaurare rapporti di collaborazione e sostegno delle singole iniziative della Fondazione.

Il Segretario Generale provvede all’amministrazione ordinaria ed alla gestione dell’Associazione con criteri di economicità, efficacia ed efficienza, nell’ambito dei piani, dei progetti e delle linee di bilancio approvati dal Consiglio di Amministrazione.

Il Collegio dei Revisori è l’organo contabile che vigila sulla gestione finanziaria, accerta la regolare tenuta delle scritture contabili, esamina le proposte di bilancio preventivo e di rendiconto economico e finanziario, redigendo apposite relazioni ed effettuando verifiche di cassa.
I componenti sono scelti tra persone iscritte nel Registro dei Revisori Contabili.

I Soci sono suddivisi in fondatori, ordinari e onorari.
I soci fondatori sono coloro che hanno partecipato all’atto costitutivo, i soci ordinari sono quelli ammessi al Consiglio Direttivo avendo presentato domanda ed essendosi impegnati a rispettare lo scopo sociale dell’associazione, mentre sono soci onorari quelli che acquistano tale qualifica in considerazione del riconosciuto apporto all’Associazione.
Il numero dei soci è illimitato. Il Consiglio Direttivo può anche accogliere l’adesione di persone giuridiche o enti collettivi con apposita deliberazione dell’istruzione/ente designato.

Contributi da Enti pubblici incassati nel 2018
Comunicazione Ex legge 124/17

ex legge 124/17 onlus