La Kangaroo mother care

logo neonatologia

La kangaroo mother care è un tipo di tecnica curativa utilizzato con i neonati, di solito pretermine, in cui il bambino viene messo pelle a pelle in modo continuativo con un adulto.
E’ indicata dall’OMS come metodica ideale per l’allevamento di nati prematuri o con piccolo peso nei paesi in via di sviluppo.

cura bambino madre

Abitualmente la cura è praticata dalla madre che tiene il figlio tra i due seni per tutte le 24 ore del giorno svolgendo le abituali attività giornaliere.
Di norma è aiutata da familiari a lei vicino, quindi il padre del neonato o più spesso la nonna.
Questo tipo di mantenimento e di terapia ha degli scopi specifici: favorisce l’attaccamento tra madre e bambino, rafforza l’autostima della madre e favorisce l’allattamento al seno.

Si è osservato che i neonati prematuri cresciuti nel primo periodo di vita con queste modalità, rispetto a neonati di pari età gestazionale, ma allevati in termoculla, acquisiscono numerosi vantaggi.

cure in africa kmc
madre e figlio


Acquistano peso più rapidamente, sono meno soggetti a contrarre infezioni, fanno meno episodi di apnea e in generale vengono dimessi più velocemente.
Altra importante constatazione è che i costi di ospedalizzazione si riducono.

Naturale la considerazione che in luoghi in cui le disponibilità di apparecchiature mediche sono minori questo tipo di tecnica ha grandi vantaggi e benefici per la cura madre/bambino con costi molto ridotti.

Read More

Preziosi doni per mamme e bambini

Talvolta con gesti semplici ma concreti si possono raggiungere risultati efficaci che rispondono a esigenze reali.
Desideriamo ringraziare “Little dresses for Africa” per il gentile dono che ci ha fatto. Si tratta di un’associazione che ha sede a Livorno, costituita prevalentemente da donne desiderose di aiutare chi è meno fortunato e amanti del cucito, che realizza vestiti, libri e piccoli accessori per i bambini africani.

Abbiamo ricevuto copricapi, vestitini in lana, coperte e accessori che verranno trasportati in Burundi. Il materiale è destinato all’ospedale e al reparto di pediatria, in particolare.
La donazione ricevuta è un gesto davvero gradito e opportuno che risponde ad esigenze effettive che donne e bambini hanno nell’ospedale di Ngozi e riguarda un punto talvolta critico nella gestione dei degenti.

Read More

Per un’etica del dono

Fare donazioni di materiale e apparecchiature sanitarie all’Africa è un’azione umanitaria, lodevole e solidale. Fornire aiuto a chi è in difficoltà e necessita di un supporto e di collaborazione per migliorare la propria situazione sociale, sanitaria e organizzativa è un atto di umana solidarietà che è sempre lodevole.
In contesti in cui le condizioni igieniche e sanitarie sono deficitarie, strumentazione e materiale medico non possono che risultare utili.

C’è però un dato molto interessante e purtroppo anche tristemente inquietante che fornisce l’Oms riguardo le donazioni che vengono fatte al continente africano.
Il 70% delle apparecchiature mediche date in dono o non viene utilizzato o si guasta e deteriora molto velocemente.

Read More